Dieta senza glutine e gli alimenti non idonei o dubbi

Dieta senza glutine e gli alimenti non idonei o dubbi

Eliminare il glutine dalla dieta, non è così semplice come potrebbe sembrare. Non basta evitare pane, pasta, biscotti... Infatti il glutine è contenuto in tantissimi cibi, sia come ingrediente, sia a causa del processo di lavorazione a cui il prodotto è sottoposto.

Spesso nei consigli per seguire una dieta senza glutine, adatta a chi soffre di celiachia, agli alimenti considerati IDONEI ed a quelli considerati NON IDONEI, si aggiunge la categria A RISCHIO.

Cosa vuol dire? Significa che alcuni prodotti, a causa della tipologia della lavorazione o per l'ingredientistica, possono contenere glutine e quindi il loro consumo potrebbe danneggiare il celiaco.

Anche in questo caso, per orientarsi e non sbagliare, è indispensabile leggere attentamente l'etichetta. Sappiamo bene che la dicitura Senza Glutine, ci mette al riparo da qualsiasi rischio, ma se questa manca è necessario capire cosa contiene il prodotto che desideriamo acquistare. Questo dilemma si pone soprattutto quando il nostro desiderio di acquisto, si focalizza su prodotti che per loro natura consideriamo sicuri, come per esempio il cioccolato, le patatine, i succhi di frutta!

Article1942_Alimenti idonei.jpg

Purtroppo così non è, quindi è indispensabile capire cosa è contenuto nel prodotto e come è stato realizzato. La presenza di amidi, conservanti ed edulcoranti devono ad esempio allertarci. Infatti tra gli amidi, viene spesso utilizzato l'amido di frumento che, ovviamente contiene glutine. Ma non solo. Infatti il problema è spesso da individuare nella produzione stessa di questi ingredienti. L'amido di mais ad esempio, sarebbe per sua natura consentito in una dieta gluten free ma se la sua produzione è avvenuta in uno stabilimento in cui c'è stata una contaminazione crociata, per ovvi motivi non può essere consumato da chi soffre di celiachia.

Lo stesso discorso vale per i conservanti, i coloranti e gli edulcoranti. Pertanto, per poter procedere al consumo, è fondamentale avere sempre la certezza che il prodotto sia realizzato interamente con materie certificate senza glutine.