Come preparare un viaggio senza glutine

Come preparare un viaggio senza glutine

Leggi tutti i miei consigli per organizzare il perfetto viaggio senza glutine – e senza pensieri!

Vittoria: una ragazza celiaca di 27 anni che affronta la vita un biglietto aereo alla volta.

Stai già sognando la meta delle tue prossime vacanze? Segui i miei consigli per assicurarti un perfetto viaggio senza glutine…e senza pensieri!

La checklist per il tuo prossimo viaggio

Article15029_shutterstock_655065247.jpg

Viaggio da sempre (da quando ho meno di un anno!), ma negli ultimi 7 anni, da quando ho scoperto di essere celiaca, il modo di organizzare i miei viaggi è cambiato. È vero che essere celiaci od intolleranti al glutine condiziona la preparazione delle vacanze, dal bagaglio alla destinazione.

Ma negli anni ho realizzato la checklist ideale per viaggi senza glutine per organizzare tutto al meglio!

  • PROGRAMMARE IL VOLO: nel caso di voli di lunga tratta, chiedere per il pasto senza glutine in aereo
  • BAGAGLIO: porta con te qualche snack senza glutine extra sia nel bagaglio a mano che in stiva
  • SERVIZIO IN HOTEL: in caso di pasti in hotel, chiedi per opzioni senza glutine in anticipo
  • CERCA SUL POSTO: cerca i locali più tipici dove poter assaggiare le preparazioni locali anche in versione senza glutine

In decollo!

Article15029_shutterstock_606260462.jpg

Per voli a lunga percorrenza, è usanza che vengano serviti alcuni pasti in aereo. In tal caso, è bene sapere che in gran parte delle compagnie aeree è possibile richiedere la preparazione del pasto senza glutine senza costi aggiuntivi! L’unico accorgimento è quello di dover spuntare l’opzione di “pasti speciali” al momento della prenotazione del volo o al momento del check-in online (24 o 48 ore prima del volo). Dal momento che ogni compagnia aerea ha una diversa regolamentazione, consiglio di informarsi prima sul sito della compagnia con cui si intende volare per prepararsi a richiedere il pasto senza glutine in aereo.

È ora di fare la valigia

Non importa quanto lungo sia il volo, assicurati sempre di avere qualche snack senza glutine di emergenza in valigia! Io cerco sempre di viaggiare in condizioni di extra-sicurezza, il che vuol dire che di solito metto qualche snack sia nel bagaglio a mano che nella valigia da stiva. In questo modo posso godermi il volo in tutto relax, in compagnia dei miei snack preferiti, e posso averne di extra anche a destinazione, nel caso in cui siano zone in cui è particolarmente difficile reperire prodotti senza glutine.

Servizio a 5 stelle

Article15029_shutterstock_659248594.jpg

Se hai pensato di alloggiare in un hotel durante la tua vacanza, richiedi per tempo opzioni senza glutine per i pasti che intendi consumare in struttura. Infatti, solitamente per servizi di bed & breakfast (nella maggior parte dei casi già inclusi nel pacchetto) potrebbero avere a disposizione prodotti confezionati senza glutine su richiesta. È sempre bene chiedere per tempo al servizio clienti dell’hotel per dar loro il tempo di preparare i pasti senza glutine.

Puoi dare un’occhiata alla pagina “Viaggiare” di Schär per scoprire i migliori hotel con servizio senza glutine nella tua destinazione.

Come uno del posto

Article15029_shutterstock_1345024517.jpg

Ogni qual volta mi trovo a visitare un nuovo paese, sono sempre attratta dall’idea di assaporare il gusto della tradizione culinaria locale. Nonostante la celiachia renda le cose un po’ più difficili, ci si può sempre affidare alla ricerca di Schär nella sezione “Mangiare”, dove trovare i migliori ristoranti del posto dove provare i piatti tipici anche in versione senza glutine.