Follow me around Paris

Alla scoperta di Parigi

Vieni a scoprire con me la romantica Parigi, in un tour gastronomico e culturale tra le bellezze e le bontà senza glutine della città.

Vittoria: una ragazza celiaca di 26 anni che affronta la vita un biglietto aereo alla volta.

Parigi è la meta più ambita dalle coppiette romantiche che festeggiano il proprio anniversario, ma è anche una fantastica città da scoprire in un weekend fuori porta.

Eiffel Tower – Paris

Nonostante abbia avuto modo di visitarla più volte, l’ultimo mio viaggio parigino (da celiaca esploratrice) è stato arricchito da tante scoperte insolite, grazie a una mia cara amica che mi ha fatto da guida locale sia dal punto di vista culturale e gastronomico.

Il mio consiglio? Indossate scarpe comode e cominciate a vagare per la città scoprendo i quartieri parigini con me!

Prima di tutto, la giornata non può cominciare senza un’ottima e ricca colazione. La scoperta che mi ha colpito di più in quest’ultimo viaggio è stato Echo, un delizioso locale in un quartiere poco noto alle orde di turisti, dove poter gustare degli ottimi pancakes senza glutine o una fetta di banana bread, senza glutine e adatta ai vegani!

Echo– Paris

Ora possiamo cominciare il nostro tour a piedi alla scoperta della città: la prima tappa sono i Passages, ovvero i camminamenti al coperto su cui si affacciano storici negozietti e curati ristorantini, in grado di far rivivere la grandiosità di Parigi ai tempi d’oro, con un vero e proprio tuffo nel passato.

Affacciato su uno di questi c’è NOGLU, storico ristorante senza glutine della città, che si divide tra il take-away per acquistare una tradizionalissima baguette (senza glutine!) da passeggio, e il ristorante vero e proprio, pronto a soddisfare i palati più affamati con un menù in stile californiano dove servono tantissimi tipi di burger adatti a noi intolleranti.

NOGLU – Paris

È giunto il momento di un po’ di cultura! E a Parigi ne avete finché ne volete: tra la grandiosità del museo del Louvre, alla magnificenza architettonica della cattedrale di Notre-Dame, o ancora un salto nella modernità con il coloratissimo e avanguardistico Centre Pompidou. C’è così tanto da visitare che non basterebbe una settimana intera!

Notre Dame – Paris

Qualora vogliate fermarvi per uno spuntino, all’ombra di Notre Dame potrete trovate Yummy & Guiltfree dove servono ottimi waffles senza glutine e senza lattosio, da arricchire con tanti gusti dolci e salati.

Yummy & Guiltfree – Paris

Il nostro tour gastronomico-culturale è ormai finito, per cui dobbiamo salutare la tanto amata Parigi: au revoir!