Alimentarsi senza glutine, vantaggi senza glutine, alimentazione senza glutine

Vantaggi di un' alimentazione senza glutine

Grazie a un’alimentazione senza glutine le persone con un’intolleranza al glutine possono vivere senza sintomi.

Le persone che soffrono di celiachia devono rinunciare completamente al glutine per tutta la vita. Questo vale già per tracce di glutine, perché queste potrebbero danneggiare irrimediabilmente l’intestino e provocare gravissime carenze. Le persone invece a cui è stata diagnosticata una sensibilità al glutine/frumento, secondo le conoscenze attuali, non rischiano un danneggiamento dell’intestino e possono eventualmente tollerare, trascorso un determinato periodo, di nuovo un’alimentazione a basso contenuto di glutine. Questa decisione deve essere presa analizzando i singoli casi. Una dieta senza glutine potrebbe portare dei benefici anche nel caso di una sindrome dell'intestino irritabile.

Se dopo che è stata formulata la diagnosi, si inizia una rigida dieta senza glutine, già a distanza di poche settimane saranno visibili i primi benefici del cambiamento delle abitudini alimentari. I disturbi scompaiono e la diffusa sensazione di benessere e le condizioni di salute migliorano. In presenza di celiachia, si rigenera inoltre la mucosa dell'intestino tenue e si possono compensare le carenze nutrizionali. Una rigida dieta senza glutine diminuisce inoltre il rischio di incorrere in problemi di salute a lungo termine, nonché che si presentino effetti collaterali della celiachia. Indipendentemente dal tipo di intolleranza al glutine, chi si alimenta senza glutine può vivere senza disturbi. Questo vale anche per alcune persone affette da sindrome dell'intestino irritabile: circa un terzo di queste trae infatti beneficio da una dieta senza glutine.

Vantaggi di un’alimentazione senza glutine

Alimentarsi senza glutine, vantaggi senza glutine, alimentazione senza glutine

  • Normalizzazione dei valori degli anticorpi
  • Rigenerazione della mucosa dell'intestino tenue
  • Diminuzione del rischio di danni collaterali
  • Le sostanze nutritive vengono di nuovo metabolizzate e assimilate dal corpo
  • Compensazione della perdita di peso
  • Miglioramento dello stato fisico e di salute
  • Aumento della consapevolezza di cosa mangiare
  • Miglioramento della qualità di vita, ristabilimento della sensazione di benessere
  • Crescita normale e sano sviluppo nei bambini
     

Soprattutto per quel che riguarda la celiachia, gli effetti positivi sulla salute con un cambiamento delle abitudini alimentari sono enormi.