Follow me around Amsterdam

Alla scoperta di Amsterdam senza glutine

Goditi un giorno ad Amsterdam: tra una passeggiata al Vondel Park e un giro in bicicletta lungo i suoi canali, scoprirai con me i migliori locali senza glutine, dalla colazione alla cena!

Vittoria: una ragazza celiaca di 26 anni che affronta la vita un biglietto aereo alla volta.

Amsterdam è la capitale dei Paesi Bassi, nonché il capoluogo dell’Olanda, famosa in tutto il mondo per i suoi mulini a vento e le distese di tulipani.

La “Venezia del Nord Europa” ha tanto da offrire ai suoi visitatori, ma cercherò di condensare per voi i luoghi da non perdere per girarsela in un giorno solo. Quindi saliamo in sella alle nostre bici e pronti a cominciare il tour di Amsterdam!

Amsterdam canals

Il miglior modo per cominciare la giornata è sicuramente con una ricca colazione, per rifornirci della giusta quantità di energia che occorre per affrontare la giornata a spasso per la città. E cosa c’è di meglio di un glorioso pancake senza glutine, in perfetto stile olandese? Da Pancakes Amsterdam, una catena locale con diversi punti sparsi per la città, troverete questi fantastici pancakes della tradizione olandese (che assomigliano più che altro a delle crepes stese a dire il vero!), serviti anche in versione senza glutine e a dir poco strepitosi. Potrete scegliere inoltre tra differenti tipologie di condimento, a seconda che preferiate una colazione salata o cominciare invece la giornata con qualcosa di dolce.

Gluten free breakfast at the restaurant Pancakes Amsterdam, Amsterdam

I luoghi più citati dalle guide turistiche sono sicuramente la Casa di Anna Frank e il Museo di Van Gogh, che per questo sono perennemente affollati da orde di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Se siete appassionati d’arte, non potrete però perdervi lo Stedelijk Museum, al cui interno verrete avvolti dalle magnifiche opere di arte moderna e contemporanea, dai capolavori di Mondrian all’eccentricità di Rietvield.

Ma prima di continuare con il nostro tour, è il caso di avere una sosta per il pranzo: il miglior posto dove fermarsi è sicuramente Bagels & Beans”, another local company with many spots differently located around the city center, which offer gluten free bagels stuffed with many delis, oriented to organic products and green choices.
, un’altra catena di ristoranti sparsi sia ad Amsterdam che a Rotterdam, che propone anche bagels senza glutine ripieni di ogni genere di ingredienti, sempre seguendo la loro filosofia volta alla ricerca di prodotti sani e biologici.

Gluten free lunch at the restaurant Bagels & Beans, Amsterdam

La seconda parte della giornata è dedicata all’esplorazione della città: in sella alla vostra bici potrete scorgere i migliori angoli di Vondelpark, il “polmone verde” della città, o raggiungere piazza Dam per un po’ di shopping tra le vie del centro.

Durante la stagione primaverile, da metà Marzo a metà Maggio la meta che attrae il maggior numero di visitatori nella capitale olandese è sicuramente il Keukenhof, un vero e proprio elogio al fiore-simbolo di questo paese, il tulipano, unico protagonista delle splendide aiuole create ad arte per autentici capolavori della natura.

The Keukenhof, Amsterdam

Il nostro tempo ad Amsterdam è agli sgoccioli, e non ci resta che concludere al meglio la giornata con una cena tipica olandese all’Haesje Claes, un locale storico nel cuore di Amsterdam, con diverse opzioni senza glutine presenti nel menù!

Haesje Claes, Amsterdam

Potrete trovare tutti questi deliziosi locali e tanti altri suggerimenti nella sezione “Viaggi” e sulla App Schär!

Download per iOS.

Download per Android.