Benvenuto nello Schär Club

Fai il login

Domande frequenti

Domande recenti

    03/18/2017 - 14:57 , da Eleonora Ercolini
    Non riesco a comprare nessun articolo. Pessimo sito
    1 risposte a questa domanda
    03/18/2017 - 11:21 , da Fedeangela
    Avendo escluso tramite esami una diagnosi di celiachia, vorrei sapere dopo quanto tempo devo reintrodurre il glutine per avere una conferma di sensibilità allo stesso.


    Grazie

    Saluti
    Federica
    1 risposte a questa domanda
    03/17/2017 - 21:27 , da Torredp4m5c
    lo yogurt contenuto nelle merendine aumenta il rischio di disturbi intestinali per colon irritabile
    1 risposte a questa domanda
    03/16/2017 - 16:00 , da info@@paolamiglisri.com
    Buongiorno,ho fatto gli esami per la celiachia (esami del sangue e biopsia) con esito negativo.
    Sono invece risultata positiva alla ricerca genetica: HLA DQ8.
    Da alcuni anni (circa 4) sono affetta da atassia tardiva idiopatica con un interessamento olivopontocerebellare.
    Nonostante le numerose ricerche, la causa della mia atassia non viene individuata.
    Potrebbe trattarsi di sensibilità al glutine?
    Grazie
    1 risposte a questa domanda
    03/13/2017 - 20:51 , da Eleonora Vicini
    Salve,
    ho una domanda per mio figlio, celiaco, che deve fare in ospedale la reintroduzione dell'uovo, a cui è allergico.
    Solitamente in ospedale la fanno con i pavesini, perché è nota la quantità contenuta di uova per ogni biscotto.
    Siccome appunto lui è celiaco, in ospedale mi chiedono di portare dei biscotti con alto contenuto di uova, e io pensavo ai savoiardi.
    Pero' vorrebbero sapere qual è il quantitativo di uova per ogni biscotto, altrimenti non si riesce a fare una reintroduzione corretta.
    Capisco la domanda particolare, ma purtroppo a volte ci sono questi casi di allergie alimentari, associati a celiachia, e lui è molto piccolo, quindi vorremmo reintrodurre l'uovo, che è importante.
    Grazie mille.
    1 risposte a questa domanda