È forse il glutine?

È forse celiachia oppure sensibilità al glutine/al frumento?

Tante persone hanno imparato a conoscere i seguenti sintomi: dolori addominali, diarrea, flatulenza, mal di testa e altri disturbi non specifici, come anemia, perdita di peso e stanchezza dopo aver consumato alimenti contenenti glutine, come per esempio il pane e la pasta. La correlazione tra il glutine presente negli alimenti e i disturbi qui sopra elencati spesso non viene individuata, anche quando questi ultimi sono in effetti il segnale di una patologia causata dal glutine.

Oggigiorno si distinguono tre gruppi diversi di patologie che sono provocate dal glutine o dai cereali contenenti glutine:

Affinché si possa diagnosticare la celiachia o la sensibilità al glutine/al frumento, devono essere consumati quotidianamente alimenti contenenti glutine. Se il glutine viene escluso dalla dieta, la sintomatologia è assente e i risultati dei test diagnostici non sono indicativi, poiché la diagnosi può solo essere formulata se si stanno consumando alimenti contenenti glutine!

Questa valutazione online è destinata solo ad adulti di età pari o superiore ai 18 anni.

Ti serviranno circa 10 minuti per completare il questionario online.

1. Consumi alimenti contenenti glutine?
I cereali contenenti glutine sono, per esempio, il frumento, la segale, il farro e l’orzo. I tipici alimenti contenenti glutine sono il pane, la pasta, i biscotti, le torte e i cereali per la colazione (per esempio il muesli).
IMPORTANTE DA SAPERE: se vuoi sottoporti a un test per la celiachia, è importante che tu ti nutra con alimenti contenenti glutine! Per ulteriori informazioni clicca más qui.
2. Ti sei già sottoposto a un test per la celiachia?
La diagnosi è stata formulata dal tuo medico curante dopo aver eseguito un esame del sangue e/o una piccola biopsia intestinale.
IMPORTANTE DA SAPERE: se hai già fatto l’esame per la celiachia e il test è risultato positivo, l’unica terapia possibile è rappresentata da un’alimentazione assolutamente senza glutine. Qui troverai ulteriori informazioni. Se il tuo test per la celiachia è risultato negativo, potresti tuttavia soffrire di sensibilità al glutine/al frumento. In tal caso ti invitiamo a rispondere alle seguenti domande.
3. Quali tipi di disturbi hai notato?
Spunta tutti i sintomi che ti riguardano.
IMPORTANTE DA SAPERE: la celiachia o la sensibilità al glutine/al frumento possono manifestarsi con vari sintomi differenti. Per ulteriori informazioni cliccamás qui.
4. Avete ricevuto una o più delle seguenti diagnosi?
Spunta tutti i disturbi che ti riguardano.
IMPORTANTE DA SAPERE: la celiachia si può manifestare con tutta una serie di altri disturbi o sintomi. Per ulteriori informazioni cliccamás qui.
5. Il tuo medico ha diagnosticato una delle seguenti patologie?
Spunta tutte le patologie che ti riguardano.
IMPORTANTE DA SAPERE: la celiachia è spesso associata a una patologia autoimmune e alcuni pazienti con la sindrome dell'intestino irritabile possono anche soffrire di celiachia o di sensibilità al glutine/al frumento.
6. Ci sono alcuni membri della tua famiglia che soffrono di celiachia?
Sono considerati membri della famiglia i parenti di primo grado, come per esempio i genitori, i figli, i fratelli e le sorelle.
IMPORTANTE DA SAPERE: il rischio di sviluppare la celiachia aumenta da 1:100 a 1:10 per i parenti di primo grado.

Informativa sulla privacy

Il test che hai appena fatto è anonimo. 

I tuoi dati non saranno soggetti a decisioni automatizzate. Questo significa che i risultati del test non avranno nessun effetto sulla persona che ha effettuato il test. In qualsiasi caso, le informazioni contenute nelle tue risposte possono dare dei risultati che devono essere presentati a un medico o a un consulente nutrizionista.
I dati che sono stati raccolti non saranno inoltrati in alcun modo. Tuttavia potrebbero essere sottoposti all’attenzione di aziende, liberi professionisti, consulenti, compagnie di assicurazione o avvocati i cui servizi sono utilizzati dalla Dr. Schär AG/SPA.