In vacanza senza glutine

In vacanza senza glutine

Gita scolastica, soggiorno studio all'estero, campeggio – prima o poi arriva il momento in cui i vostri figli partono da soli per un viaggio, senza le attenzioni premurose di mamma e papà.

Se ben programmato, il viaggio dei vostri bambini permetterà loro di fare nuove esperienze, acquisire maggior sicurezza nelle piccole sfide di tutti i giorni, contando sulle proprie capacità, crescere in armonia insieme agli altri. Una buona pianificazione è quindi indispensabile, anche sul piano dell’alimentazione, per favorire delle “vacanze senza glutine” indimenticabili e rendere l’esperienza di viaggio il più piacevole possibile. Di seguito riportiamo i dieci suggerimenti più importanti che abbiamo raccolto per voi.

 

10 suggerimenti senza glutine per bambini celiaci in viaggio

  • Stabilite con il vostro bambino il programma alimentare e la scorta di viveri, compilando un elenco.
  • Prendete contatto con gli assistenti, gli accompagnatori e la struttura dove vostro figlio pernotterà.
  • Compilate un elenco chiaro degli aspetti importanti o utili da seguire (cosa è concesso o vietato fare, numeri telefonici importanti, ecc.).
  • Mettete in una borsa separata gli alimenti; eventualmente preparate singoli pacchetti divisi per ogni giorno.
  • Cercate su Internet l'indirizzo del punto vendita di alimenti senza glutine più vicino, ad es. sul nostro sito web.
  • In caso di soggiorni prolungati, compilate una lista della spesa che dovrà essere effettuata in loco.
  • Cercate e trascrivete gli indirizzi di ristoranti, pizzerie e gelaterie che offrono menu e gelati senza glutine nel luogo di destinazione.
  • Fornite al cuoco le schede con le vostre richieste specifiche, pregandolo di prenderne visione.
  • Importante: non portate pane da passare in forno – sussiste il rischio di contaminazione!
  • Mettete in valigia snack senza glutine e dolci per celiaci sufficienti per saziare i languorini fuori pasto e… non dimenticate gli amichetti! Ai bambini piace condividere!
  • Siatene certi: osservando queste piccole ma importanti “regole di sopravvivenza”, le vacanze senza glutine del vostro bambino trascorreranno lisce come l’olio e vi faranno sentire tranquilli, anche se lontani.

E al ritorno… preparatevi ad ascoltare i racconti delle mille avventure vissute dal vostro bambino un po’ più cresciuto!