rossetto, senza glutine, trucchi senza glutine

Distribuite baci senza glutine!

In dei post precedenti avevamo parlato dell’esistenza di un trucco senza glutine; oggi vorremmo andare un pochino oltre.

Questa volta ci concentriamo sul rossetto, il prodotto, se vogliamo, più pericoloso, in quanto applicato direttamente sulle labbra e quindi molto facilmente ingeribile. Usate un rossetto senza glutine e distribuite baci senza glutine!

Iniziamo dai fatti: lo sapevate che in media si consumano nel corso della vita tra ca. 1.5 kg e 2.7 kg di rossetto? Questi valori possono arrivare a 4 Kg di rossetto con glutine se ne viene fatto un uso quotidiano! Tali risultati sono stati raccolti nell’ambito di uno studio realizzato da Celicity, una pagina web specializzata in celiachia. Un risultato scioccante, non trovate?

Alto rischio di ingestione

Nonostante bicchieri, tovaglioli e labbra portano via parte del prodotto, l’ 80% del rossetto viene involontariamente ingerito nel momento in cui le labbra sono in contatto con la lingua. Si tratta quindi di un argomento a cui dovremmo rivolgere la nostra attenzione!

Per questo motivo, la pagina web ha realizzato uno studio sulle marche di rossetti contenenti glutine. I risultati sono sorprendenti. Dopo aver richiesto informazioni da 40 marchi differenti, è stato constatato che solo il 40% di questi produce articoli che si possono definire totalmente senza glutine.

Article_1935_rossetto.jpg

Similmente alla ristorazione, così anche il mondo dei cosmetici richiede attenzione riguardo la contaminazione incrociata. Per questo motivo esistono molti marchi i cui articoli magari non contengono glutine ma in cui tuttavia sono riscontrabili tracce dello stesso, il che rende il prodotto altrettanto pericoloso.  Fortunatamente esistono dei marchi completamente senza glutine nella loro composizione, per cui concentratevi su questi!

Come scoprire quale rossetto è meglio usare?

Ancora una volta, controllate l’etichetta meticolosamente. Nel caso in cui non venga specificato se si tratta di un prodotto senza glutine, è raccomandabile dare un’occhiata agli ingredienti quali frumento, orzo, malto, segale ecc. Tuttavia, fate attenzione: come abbiamo già menzionato precedentemente nel post “trucco senza glutine” gli allergeni nella cosmesi hanno il loro proprio nome.  Prestate attenzione al Tricitum vulgare o all’ Hordeum! Trattasi della versione latina di frumento ed orzo.