Nuova Pagnotta: morbida e fragrante

Nuova Pagnotta: morbida e fragrante

Un caloroso ciao a tutti e rieccomi con una mia nuova recensione su una cosa che non può mai mancare in tavola – il pane – cioè la NUOVA PAGNOTTA Schär, l'ultima novità nella vasta gamma dei nostri prodotti. Infatti ne vantiamo una scelta di oltre 150, tutti fatti con materie prime di ottima qualità e selezionate con la massima cura. La nostra NUOVA PAGNOTTA è fatta con ingredienti speciali come la pasta madre, olio extravergine di oliva, le farine di quinoa e miglio.

E sono proprio loro che rendono la NUOVA PAGNOTTA così irresistibile e nello stesso tempo salutare. Sia la farina di quinoa sia quella di miglio vantano una lunga storia e sono ricche di proprietà benefiche.

MIGLIO: questo cereale veniva coltivato già dai sumeri e dai romani. Inoltre era sacro per gli antichi germani. Pensate che era proprio questo cereale, che si conserva benissimo, a sfamare e salvare la vita ai veneziani nel 1378 quando furono assediati dai genovesi. Poi, fino al '700, prima dell'arrivo del mais, la polentina di miglio fu un alimento di base per molti europei.

Cosa rende il miglio così speciale? Innanzitutto l'alto contenuto di ferro, ma non è da dimenticare la presenza di fosforo, magnesio, fluoro, silicio, fibre, proteine facilmente assimilabili, acidi grassi essenziali, Vitamine B1 e B6. Il tutto aiuta il benessere intestinale, oltre a migliorare l'aspetto di unghie e capelli.

QUINOA: non è un cereale, ma una pianta erbacea, che veniva coltivato già più di 5000 anni fa dagli Inca sugli altopiani andini, infatti è conosciuto anche come Grano Sacro degli Inca. Lo consumavano abitualmente insieme a mais e patate. I conquistadores spagnoli, che arrivarono nel sedicesimo secolo, vietarono l'uso, però ogni famiglia contadina salvò alcuni semi di nascosto, permettendo così alla quinoa di resistere e di ritornare dopo tanti anni sulle tavole dei popoli indigeni. E ancora oggi è l'alimento base delle popolazioni contadini delle Ande. Da qualche anno ha trovato l'ingresso anche nell'alimentazione europea.

Cosa rende la quinoa così speciale? Innanzitutto contiene un quantitativo importante di proteine, oltre a carboidrati, 10 aminoacidi essenziali, ferro, altri sali minerali (potassio, magnesio, zinco), fibre, vitamine (gruppo B e E), acidi grassi Omega 3 e 6. Il tutto favorisce la protezione cardiovascolare controllando il colesterolo. In più aiuta nel controllo del peso e nella regolazione della glicemia.

Article1995_Pagnotta recensione.JPG

La nuova Pagnotta è ricca di fibre, morbida e rotonda. Inoltre presenta un'irresistibile crosta spessa e dorata che invita ad essere tagliata a fette nella misura che più vi piace.  La Pagnotta potete trovarla facilmente in tutti i grandi supermercati, nelle farmacie e chiaramente nel vostro negozio di fiducia specializzato. Il packaging è come sempre molto accattivante essendo praticamente del tutto trasparente (con qualche richiamo giallo) che vi consente di intravedere immediatamente il suo contenuto, cioè una morbida e fragrante pagnotta. Vi ricordo che abbiamo un ricco assortimento di pane a fette, panini e sostituti del pane come crackers e grissini. Se vi va, visitate il nostro sito per maggiori informazioni: https://www.schaer.com › it-it › panetteria

Pensate - quanto è bello che subito dopo aver aperta la confezione sentirete il profumo invitante del pane appena sfornato. Poi, grazie alla sua comodissima confezione apri e chiudi, che non solo mantiene la Pagnotta fresca per qualche giorno, potete portarvela sempre dietro ovunque. Se per esempio andate a cena a casa di amici, possono stare tranquilli anche loro – voi avete il vostro pane – fresco e sigillato – senza rischi di contaminazioni. Un'aspetto fondamentale nella vita del celiaco! La nuova Pagnotta si presta benissimo anche per un pic-nic fuori porta farcita sul posto magari con una fetta di prosciutto e/o di formaggio, qualche foglia di insalata, un pomodoro tagliato a fette, maionese e cipolline fresche.

La nuova Pagnotta è diventata subito una buona “amica” e un'ospite ben visto in casa nostra, specialmente per mia figlia. Purtroppo con la vita frenetica che conduciamo, ho poco tempo di prepararle del pane fresco, allora la Pagnotta è un'ottima alternativa. Mia figlia la mangia a colazione o a merenda con burro e marmellata, crema di nocciole o miele. Le faccio il panino per scuola con prosciutto o formaggio. Ma la divora anche a cena, in particolar modo se preparo la carne con il sugo. Inzuppare le morbide fette nel sughino della carne è una vera goduria per lei.

Con il prezzo di circa 4,90 Euro per una pagnotta da 300g troviamo come sempre un ottimo rapporto prezzo – qualità. Poi, non vi nascondo gli ingredienti:

pasta madre (farina di riso, acqua) 24%, acqua, amido di patate, amido di riso, farina di riso, farina di miglio, fibra vegetale (psillio), farina di quinoa, lievito, sciroppo di riso, olio extravergine di oliva, olio di girasole, miele, zucchero, sale, addensante: idrossipropilmetilcellulosa. Inoltre sono: SENZA FRUMENTO, SENZA GLUTINE, SENZA LATTOSIO, SENZA CONSERVANTI, SENZA OLIO DI PALMA

Infine il codice EAN stampato sulla confezione ci dimostra che il prodotto è interamente “Made in Italy”. Alla prossima e con l'occasione, visto che mancano pochi giorni, Vi auguro BUON NATALE e UN FELICE ANNO NUOVO!!!

Sandrina