Missione divertimento: come comportarsi alle feste

Missione divertimento: come comportarsi alle feste

Buon compleanno!

Le feste di compleanno sono occasioni di allegria e divertimento per tutti. Ma dopo i giochi, le risate, le foto e i balli di gruppo, arriva un momento in cui il bambino celiaco può perdere il sorriso. È il momento del buffet, in cui i celiaci possono sentirsi discriminati: capita spesso che siano costretti ad allontanarsi perché sulla tavola non ci sono cibi adatti a loro. E non se ne può fare una colpa alla famiglia del festeggiato, dato che la celiachia è ancora una condizione di cui molte persone ignorano la gravità. Eppure ci vuole veramente poco per far vivere a tutti il vero spirito della festa.

Tanti auguri a me!

Se la festa di compleanno è la tua, non ci sono problemi. La tua mamma servirà sicuramente una torta squisita e tanti dolcetti senza glutine per te e i tuoi ospiti.

La scatola dell’invitato

Article200125_Geburtstag Kuchen Party Fest Kinder.jpg

Se vieni invitato dai tuoi amici, la cosa più semplice da fare è portare con te una torta o biscotti senza glutine, oppure un'altra merenda a tua scelta, sempre senza glutine. Chiedi alla mamma di comprare una bella scatola: potrai utilizzarla in queste occasioni particolari per portare con te i dolcetti senza farli cadere, o la torta senza che si schiacci o si rovini. Dovrai comunque fare attenzione a non utilizzare per sbaglio il piatto o la forchetta di un tuo amico: anche i piccoli residui di cibo contenenti glutine possono provocarti uno stato di malessere.

E se al momento del buffet, qualcuno, incuriosito da quella scatola, si avvicinerà per chiederti che cosa contiene, spiegagli semplicemente che è cibo senza glutine: è buono come quello degli altri ma non ti fa stare male dopo averlo mangiato.

Oppure, se vuoi, inventati una storia fantastica ambientata sul Pianeta Gluten Free.

Menù tutto gluten free

Article200125_Geburtstag Kuchen Party Fest.jpg

Con un po’ di attenzione e un pizzico di sensibilità, si riesce a organizzare un ottimo buffet che faccia contenti tutti, anche i bambini che hanno problemi a digerire il glutine.

L’ideale sarebbe comporre un menu tutto gluten free. Molto meno stressante che separare i piatti e gli alimenti per evitare contaminazioni tra prodotti con glutine e senza glutine. Un lavoro, questo, faticoso e molto rischioso: ricordiamoci infatti che il celiaco, oltre a non poter mangiare cibi contenenti glutine, non può mettere in bocca oggetti che hanno toccato prodotti contenenti glutine (mangiare con una posata o in un piatto contaminato dal glutine, per esempio).

Non è necessario informare gli invitati che i prodotti sono senza glutine, mentre è opportuno informare i bambini celiaci che possono mangiare tutto con la massima tranquillità e senza preoccuparsi di niente, perché non c’è niente che possa farli stare male.

Menù misto

Article200125_Tischkarte mit Herz_IT.jpg

Se invece alla festa si offrono cibi con glutine e senza glutine, è necessario assicurarsi che i prodotti gluten free non vengano contaminati da quelli con glutine.

Come fare?

  • Innanzitutto, prima della festa, chiedete consigli e informazioni ai vostri invitati celiaci o ai loro genitori (nel caso si tratti di bambini molto piccoli) e magari domandate loro che cosa gradiscono, così saprete esattamente cosa offrire ed eviterete di comprare o preparare pietanze che non saranno assaggiate.
  • Allestite un tavolo diverso per le pietanze senza glutine o delimitate la parte del tavolo riservata ai prodotti senza glutine, controllando che i celiaci si servano solo in quell’area. Ricordate che tutti vorranno assaggiare anche i prodotti senza glutine, anche se fossero stati preparati solo per una persona: succede soprattutto con i bambini che sono curiosi di sapere e di provare cosa può mangiare un celiaco. Quindi preparate porzioni di prodotti gluten free abbondanti.
  • Contrassegnate i prodotti senza glutine adagiandoli su vassoi, piatti e altro ancora, in modo che siano ben visibili: ad esempio scegliendo un colore diverso o usando dei cartellini.
  • Chiedete di non contaminare l’area con i prodotti senza glutine: basta un piccolo cartello che avvisi: “zona senza glutine, per favore non mettere in questa zona pietanze, piatti, posate o vassoi trovati su altri tavoli”.
  • Fate attenzione che il divieto venga rispettato: è un'impresa ardua ma non impossibile e la supervisione è sempre necessaria, soprattuttto con i bambini. Magari fatevi aiutare da qualche altro adulto (in questo senso i genitori dei bambini celiaci hanno l’occhio allenato e sapranno esservi d’aiuto più degli altri).

Se a fine festa lasciate un gadget che prevede dolcetti o altre cose da mangiare, assicuratevi che per gli invitati celiaci siano senza glutine.