Cucina Gluten Free: la pasta

Cucina Gluten Free: la pasta

I nostri consigli per gustarla al meglio.

La pasta in generale è il piatto cardine della dieta mediterranea. Da secoli è infatti considerata la regina delle tavole italiane: un alimento semplice nella sua composizione ma che si presta a tante varianti. Innumerevoli sono i formati, le tipologie e le ricette esistenti sia a livello nazionale che regionale.

La dieta senza glutine non ci consente di mangiare la tradizionale pasta di grano duro, ma da oltre trent’anni noi di Schär, esperti di cucina Gluten Free, ricerchiamo e produciamo ottime varianti di pasta senza glutine che consentono anche a chi è celiaco di gustare un buon primo piatto.

Grazie quindi alla vasta gamma di formati in commercio, non si deve più rinunciare ad un alimento che custodisce in sè la cultura e la tradizione nazionale.

Qui di seguito vi forniamo qualche consiglio utile per cucinare al meglio la vostra pasta, valido a maggior ragione in una cucina Gluten Free:

  • Prima di tutto è indispensabile scegliere una pentola dalla giusta capienza, in quanto, come per la pasta di grano duro, è buona norma far cuocere la pasta in abbondante acqua.
  • La pasta deve essere immersa nell'acqua solo quando questa bolle.
  • Mescolate la pasta con delicatezza. Prendete visione dei tempi di cottura riportati sulle confezioni, assaggiate la pasta quando il tempo sta per finire, in modo da ottenere una cottura adeguata al vostro gusto personale.
  • Se desiderate saltare la pasta in padella, scolatela al dente; terminerà la sua cottura insieme al condimento desiderato.
  • Per realizzare la pasta al forno, vi consigliamo di far bollire la pasta per poco meno della metà del tempo di cottura riportato sulla confezione; completerà la cottura in forno senza scuocersi.

Come ultimo suggerimento per la vostra cucina Gluten Free vi consigliamo di salare la pasta solo qualche minuto prima di scolarla. Questo piccolo accorgimento vi permetterà di ottenere una pasta ugualmente saporita ma più salubre.

E allora: buona pasta a tutti!