Come nasce l'intolleranza al lattosio?

Come nasce l'intolleranza al lattosio?

Si manifesta con la celiachia, ma ha cause diverse.

Prima della diagnosi il soggetto celiaco può presentare intolleranza al lattosio causata dalla presenza di una lesione diffusa della mucosa intestinale. Tuttavia una ridotta tolleranza al lattosio può persistere anche dopo l’avvio del trattamento della celiachia, quando la struttura della mucosa intestinale si è ormai normalizzata. Tale situazione può dipendere da una carenza enzimatica su base genetica, assai frequente nella popolazione generale specie nei paesi dell’Europa meridionale, che non ha niente a che vedere con la celiachia stessa. In questi casi l’assunzione di alimenti ricchi di lattosio, soprattutto di latte intero, può causare sintomi persistenti quali il dolore addominale e la flatulenza. La cura di questo disturbo richiede l’allontanamento degli alimenti ricchi di lattosio, quali il latte intero ed i gelati al latte. Al posto del latte intero è consigliabile l’assunzione di quello a basso contenuto di lattosio, disponibile in tutti i supermercati. Poiché l’intestino conserva la capacità di digerire quantità limitate di lattosio, nei casi meno eclatanti sono generalmente ben tollerati gli altri latticini, quali lo yogurt, i formaggi ed i biscotti al latte.